Libero Quotidiano

TRIBUNALE DEL GUSTO

Se siete amanti della cucina e desiderate mettervi in gioco ‘Libero’ ha quello che fa per voi. A partire da questo mese di febbraio prende infatti il via una nuova iniziativa rivolta ai nostri lettori e alle nostre lettrici più gourmand: il ‘Tribunale del gusto‘. Inviateci le vostre ricette più gustose, le proposte culinarie più innovative, i vostri ‘segreti dello chef’ accompagnati da tutte le indicazioni per la loro preparazione e noi li sottoporremo al giudizio del nostro Tribunale, una giuria d’eccezione presieduta dallo chef stellato Sergio Mei e dallo storico ‘gastro-sensuale’  Umberto Smaila e composta da un team di esperti cui prenderanno parte:

• Un ristoratore (l’avvocato Giorgio Bernasconi di ‘Piazza Repubblica’)

• Uno chef (Alex Brambilla della Scuola ‘Carlo Porta’ di Milano, stage al ‘Four Seasons’)

• Un sommelier (Marco Vincenzi, membro dell’Associazione Italiana sommelier (AIS) dal 1985)

• Un Maitre (Alessandro Mooney)

• Un pasticciere (Andrea Redaelli, 1 stella Michelin, scuola c. f. b. a. Casargo e stage ‘Al Porticciolo’ di Lecco,)

• Due giornalisti (Alessandro Cecchi Paone super commentatore e conduttore televisivo e Sabrina Antenucci, direttrice di ‘Milano Radio Reporter’)

Il Tribunale assaggerà le vostre ricette e ne sceglierà una ogni mese basandosi sul gusto, sull’originalità e sulla gradevolezza complessiva del piatto. Il cuoco vincitore avrà la possibilità di vedere la propria creazione pubblicata su Libero insieme al commento degli esperti e sarà invitato a gustarla insieme a membri della giuria nell’esclusivo ristorante milanese ‘Piazza Repubblica’, dove verrà reinterpretata dallo chef.

Per partecipare al ‘Tribunale del Gusto’ inviate le vostre ricette al nostro indirizzo mail: salute@liberoquotidiano.it